Gianpiero Pescarmona

Gianpiero Pescarmona

Modulo contatti

Invia un'email
(facoltativo)

Gianpiero Pescarmona. Classe 1943, Laurea con lode in Medicina a Torino nel 1967. Dal 1980: professore ordinario di Biochimica. 1980-83 Direttore Istituto di Biochimica di Sassari; 1983-2000 professore di Chimica Medica, Universita' di Torino
Dal 2000 professore di Biochimica Clinica. Dal 1993 Direttore della Scuola di Specializzazione in Biochimica Clinica.  Dal 1970 al 2000 l'attività di ricerca si è sviluppata sullo studio in vitro dei meccanismi molecolari coinvolti nella funzione di globuli rossi, piastrine, macrofagi, cellule endoteliali per cercare di capire le cause di malattie come il favissmo, la talassemia, l'aterosclerosi, il diabete. A partire dal 2000 ho sviluppato modelli teorici per simulare i comportamenti dei sistemi biologici e interpretare meglio i risultati sperimentali e la loro applicazione ai singoli pazienti.  Dal 2014 all'attività teorica si è aggiunta la pratica clinica per validare le indicazioni ricavate dalle conoscenze biochimiche. Tale approccio, basato sulle relazioni causali tra le molecole, è alternativo a quello attualmente prevalente della EBM (Evidence Based Medicine), in cui il rapporto causale a livello individuale è negletto.