Numeri monografici

Mondo Economico n°5
Acquista: PDF Cartaceo
28 Maggio 2024 10 minuti

Dal black friday alle elezioni: quando la mente scivola sulle bucce di banana

Partendo dal volume "Pensieri lenti e veloci" di Daniel Kahneman, Nobel per l’Economia nel 2002, impariamo a conoscere le potenziali bucce di banana della nostra mente, affinchè le nostre scelte siano guidate dalla saggezza della riflessione piuttosto che dalla irrazionalità.
di Cristina Melchiorri
24 Maggio 2024 7 minuti

Cina, Unione Europea e Stati Uniti: stesso obiettivo ma problemi diversi

Se la salvaguardia dell'ambiente e le nuove tecnologie, soprattutto informatiche, sono al centro delle politiche industriali delle potenze mondiali, i progetti di modernizzazione si scontrano con problemi interni di non facile soluzione.
di Giorgio Arfaras
20 Maggio 2024 11 minuti

La rivoluzione mancata del Terzo Mondo

La geopolitica e le guerre non hanno permesso nel passato recente l’emersione del Terzo Mondo oltre lo status di uno spazio di aspirazioni per un pianeta diverso. Proponiamo il primo di due approfondimenti sul difficile percorso intrapreso dopo il 1945 da questo variegato insieme di Paesi che ha portato quanto meno alla nuova definizione di Sud Globale
di Massimo Ramaioli
14 Maggio 2024 10 minuti

Non negoziare mai per paura, ma mai avere paura di negoziare

I diritti umani, i conflitti in corso e le disfunzioni dell’ONU e dell'Unione europea di fronte alla persistente sovranità degli Stati. Nostra intervista a Edoardo Greppi, uno dei più autorevoli esperti italiani di Diritto Internazionale
di Paolo Migliavacca
09 Maggio 2024 9 minuti

La rivolta degli atleti. Come sta cambiando lo sport nei college americani

Il recente tentativo di sindacalizzazione dei giocatori di basket di Dartmouth College e la controversia che ne è seguita hanno evidenziato le crepe del tradizionale sistema di borse di studio degli studenti/atleti delle università statunitensi. Ma è davvero auspicabile il passaggio a un modello professionistico per l’American education system  ?
di Marco Biasi
La diseguaglianza - parte 3
06 Maggio 2024 7 minuti

Il dilemma della distribuzione della ricchezza

E' difficile trovare una conclusione convincente per la redistribuzione delle fortune. Le diverse forme di reddito di cittadinanza o la tassazione dei grandi patrimoni hanno sempre alla base un nodo politico da sciogliere
di Giorgio Arfaras
30 Aprile 2024 13 minuti

La strategia della NATO nell’Indo-Pacifico

Il ruolo odierno della NATO nell’Indo-Pacifico si basa soprattutto sulle sue funzioni essenziali di prevenzione delle crisi e di sicurezza cooperativa. Le attività svolte in collaborazione con i suoi numerosi partenariati mirano in primo luogo a diluire la competizione sino-americana e a mantenere vivo il dialogo tra le parti.
di Alessandro Politi
La diseguaglianza - parte 2
27 Aprile 2024 8 minuti

La lotta di classe con vista sul Cervino

In che modo l'emancipazione femminile nei paesi avanzati e il settore immobiliare contribuiscono ad alimentare la concentrazione dei redditi? Seconda parte delle riflessioni sulle diseguaglianze economiche crescenti.
di Giorgio Arfaras
23 Aprile 2024 17 minuti

Socrate e Alexei Navalny. Due tristi eventi?

Che cosa hanno in comune Socrate e Alexei Navalny, a duemila anni di distanza l'uno dall'altro? Lo stesso movente, lo stesso coraggio. Individui divisivi che avrebbero potuto salvarsi, ma hanno scelto di non farlo. Scelte che riguardano soprattutto il significato da attribuire alla paura, sempre più spesso esercitata dagli stessi organi istituzionali che da essa dovrebbero preservarci.
di Beatrice Magni
19 Aprile 2024 9 minuti

Il Ramadan, un raro fiore che sboccia una volta l'anno

Il Ramadan è uno dei cinque pilastri dell’Islam, esercizio di disciplina individuale ed evento comunitario. Ma è anche molto altro, con aspetti che variano da paese a paese e che possono essere colti appieno solo attraverso un’esperienza diretta.
di Massimo Ramaioli
17 Aprile 2024 7 minuti

Economic recovery in Italy: the I-Fast indicator progresses despite the crises

The I-Fast indicator calculated by the Einaudi Center, which summarizes sentiment and expectations of Italian businesses, anticipating changes in GDP, improves in the first quarter of 2024. Forecasts remain cautious, with some elements tipping the balance toward optimism: the impact of unexpected employment growth, the end of the 2023 inventory decumulation cycle, and the structural competitiveness of Italian exports. Italy's real effective exchange rates are, in historical perspective, better than both German and French rates.
di Giuseppe Russo
La diseguaglianza - parte 1
16 Aprile 2024 8 minuti

Le origini della diseguaglianza: dalla società primitiva a quella della conoscenza

L'analisi dell'andamento della diseguaglianza nei secoli non si può ridurre al solo dato della ricchezza smisurata di alcuni rispetto al resto della popolazione. Proviamo a individuare i principali passaggi temporali e sociali di questo fenomeno che è da sempre la prima causa di risentimento.
di Giorgio Arfaras
12 Aprile 2024 6 minuti

L’inflazione americana scende meno del previsto. Niente panico, è normale

I recenti dati sull’inflazione di marzo negli Stati Uniti mostrano che l'indice dei prezzi al consumo è cresciuto più delle previsioni. Una sorpresa, solo in parte, sul “sentiero accidentato” dell'economia americana e globale, che avrà conseguenze anche su un eventuale ribasso dei tassi di interesse.
di Giuseppe Russo
Le analisi di Mondo Economico
08 Aprile 2024 8 minuti

Ripresa economica in Italia: l’indicatore I-Fast progredisce nonostante le crisi

L'indicatore I-Fast calcolato dal Centro Einaudi, che sintetizza sentiment e aspettative delle imprese italiane, anticipando le variazioni del Pil, migliora nel primo trimestre del 2024. Le previsioni rimangono caute, con alcuni elementi che fanno pendere la bilancia verso l’ottimismo: l'impatto della crescita occupazionale inattesa, la fine del ciclo di decumulo delle scorte del 2023, la competitività strutturale delle esportazioni italiane. I tassi reali effettivi di cambio dell’Italia sono, in prospettiva storica, migliori sia di quelli tedeschi che francesi.
di Giuseppe Russo
10 minuti
Partendo dal volume "Pensieri lenti e veloci" di Daniel Kahneman, Nobel per l’Economia nel 2002, impariamo a conoscere le potenziali bucce di banana della nostra mente, affinchè le nostre scelte siano guidate dalla saggezza della riflessione piuttosto che dalla irrazionalità.
Non perdere i nuovi articoli di Mondo Economico

Iscriviti alla nostra newsletter

Riceverai una mail ogni 15 giorni

WhatsApp Linkedin Pinterest Telegram