New York. Un anno di lockdown non ha invertito le tendenze in atto da anni nel mondo del lavoro americano. Dall’automazione che svuota le fabbriche, al lavoro a distanza che desertifica i centri-città, dalle vendite online che chiudono i centri commerciali, fino al boom nei servizi a domicilio, ai malati e agli anziani che offrono occupazione abbondante ma precaria.