Trilioni di dollari di investimenti nelle centrali elettriche tradizionali sono basati su un’erronea valutazione del valore attuale degli assets e della loro capacità futura di generare flussi di cassa.