La neutralità non è una parola magica, eppure è diventato un termine di attualità sotto molte dimensioni. Ne parlava il piano di pace di pace italiano alla ricerca di una soluzione dopo l’aggressione della Russia all’Ucraina, un piano che prevedeva la neutralità di Kiev assicurata da una “garanzia” politica internazionale. Così come nelle stesse proposte del Governo di Kiev l’ipotesi della neutralità era stata avanzata in più occasioni soprattutto nell’ottica di garanzia di non adesione ad alleanze militari e in particolare alla Nato.