E se provassimo a guardare al risultato delle elezioni amministrative facendoci prestare gli occhiali dall’economia? Non con l’economia dei grandi classici o dei raffinati modelli quantitativi, ma con gli esempi che hanno portato nelle scorse settimane gli economisti David Card, Joshua D. Angrist e Guido W. Imbens a conquistare il premio Nobel. Con loro è stata premiata la capacità di rispondere a domande complesse attraverso l'uso di quelli che sono stati chiamati esperimenti naturali, cioè l’osservazione dal basso delle realtà.