New York - I produttori di auto statunitensi sono stati fra i più colpiti durante la pandemia, ma anche fra i primi a riprendersi, risalendo recentemente quasi ai livelli di vendita pre-Covid. Dopo la brusca frenata nella produzione del 2020 e 2021, infatti, quest’anno il mercato automobilistico negli Stati Uniti, valutato in 713 miliardi di dollari nel 2021, è tornato a importanti ricavi, che si prevede raggiungano i mille miliardi di dollari entro il 2027.