New York. C’è una contraddizione insita nel mercato del lavoro statunitense post-pandemia della quale si parla poco, ma che avrà ripercussioni importanti. E sta già cominciando a riprodursi in alcuni angoli d’Europa.