L’azione da Big Bang ancora non è arrivata. Ma il fuoco che cova sotto la cenere nel settore delle Tlc, in Italia ma non solo, è visibile da varie angolature. Una, in particolare, da qualche tempo appare sempre di più come la vera cartina di tornasole: quella legata alle torri di trasmissione. Da tempo il settore ha smesso i panni del brutto anatroccolo delle Tlc per diventare un polo d’attrazione per gli investitori. D’altro canto, separare le torri è diventato un affare per le compagnie telefoniche: si genera liquidità vendendo a terzi l'infrastruttura e si deconsolidano costi e debiti.