Da una parte, c'è tanta domanda di vaccini, dall’altra, mancano gli stabilimenti per produrli: siamo di fronte ad un tipico caso di “fallimento del mercato”, con l’agire delle imprese che non riesce a risolvere il problema del mancato incrocio tra domanda e offerta.