Introdurre delle distinzioni nel mondo azionario è utile, oltre che necessario, per individuare degli elementi che aiutino a scegliere e decidere. Una distinzione particolarmente diffusa separa le società Value (Valore) dalle società Growth (Crescita). I parametri utilizzati sono abbastanza semplici ed intuitivi ed è possibile trovare nei siti specializzati diversi criteri per definire le due classi di azioni.

Molto brevemente, la distinzione sostanziale si basa sulla diversa velocità ed entità nella crescita degli utili societari. Ipotizziamo due società con un patrimonio iniziale di 100 e con una valutazione iniziale pari ad una volta il patrimonio. Le diverse aspettative di crescita del patrimonio attraverso la generazione di utili determineranno la separazione tra mondo Value e mondo Growth. Infatti, una società Value sarà caratterizzata da una crescita contenuta e stabile degli utili e quindi del suo patrimonio. Una società Growth avrà una crescita più consistente e rapida degli utili e del patrimonio.

Ipotizziamo che le aspettative siano che dopo cinque anni la società Value abbia un patrimonio di 150, grazie alla generazione di 10 utili all’anno, e quella Growth di 300, grazie alla generazione di 40 utili all’anno. Se il prezzo di mercato tendesse ad incorporare istantaneamente queste aspettative avremmo un rapporto Prezzo/Patrimonio di 1,5 per la società Value e di 3 per la società Growth.

Nel corso del tempo l’andamento dei queste due categorie di azioni mostrano comportamenti borsistici differenti. In particolare, tende ad esserci un interessante legame tra il livello dei tassi a breve termine dei titoli governativi (nel caso specifico americani) e l’andamento relativo tra le società Value e Growth.

Sembra che nelle fasi di discesa dei tassi a breve le società Growth vadano meglio delle società Value, come accaduto dall’inizio della crisi finanziaria del 2007. Se dovessero invertirsi le aspettative sull’andamento dei tassi a breve, per dirigersi verso un più deciso percorso crescente, si creerebbero le condizioni per un comportamento di Borsa favorevole alle società Value a scapito delle società Growth.

 

Value GrowthValue Growth