Il quadro congiunturale muta molto rapidamente. Questo dipende dalla struttura dell’economia contemporanea: ha molti più collegamenti intersettoriali del passato, ha molti più costi fissi tanto nella manifattura che nei servizi. E – infine – ha molti consumi e investimenti discrezionali: tutti fattori che favoriscono il fatto che l’economia segua senza ammortizzarlo lo “stop and go” delle ondate pandemiche.