È in programma a Firenze, il prossimo 27 febbraio, un doppio forum, ecclesiastico e civile, che coinvolgerà i vescovi e i sindaci del Mediterraneo. Un incontro organizzato dalla CEI e cui ha collaborato l’amministrazione comunale di Firenze. Papa Francesco ha accettato l’invito di chiudere l’incontro, che per parola di uno dei principali promotori, il cardinale Gualtiero Bassetti, presidente dei vescovi italiani, vuole proporre le sponde del Mediterraneo come simbolo di unità e non come confine. Si attendono oltre cento rappresentati del clero cristiano dei venti paesi che si affacciano sul bacino, così come circa cento sindaci provenienti da città come Roma, Tunisi, Istanbul, Alessandria