A fine 2020 avevo scritto un contributo per Mondo economico - “Sei vagiti per un Web etico: in cammino verso la Corporate Digital Responsibility” -  citando i primi segni di luce nel firmamento buio del digitale dominato dalle big tech. Oggi constatiamo con soddisfazione che il concetto di Web etico è progredito con forza in Europa, mentre in Cina il Partito comunista ha già ritratto il guinzaglio lasciato per un poco lasco alle sue Big Tech. E l’America ancora non sa se e come acquistare un guinzaglio di qualche sorta, e chi starà al guinzaglio di chi.