I mercati finanziari hanno una tendenza (trend) un'oscillazione morbida (cycle) e delle oscillazioni forti (news). La tendenza la si osserva attraverso i così detti fondamentali, le oscillazioni morbide attraverso la conferma o meno dei fondamentali, le oscillazioni forti si hanno quando arrivano delle notizie importanti inattese. In un mondo normale si ha l'andamento mostrato dal grafico stilizzato (della banca HSBC: Macrostrategy, 27 ottobre 2011). Per “mondo normale” intendo l'andamento del 1985 - 2007, dove, nel bene e nel male, si distiguevano il trend, il ciclo, e l'oscillazione forte. E dove, alla fine, “tutto procedeva”.

il mondo di ieriil mondo di ieri

Dal 2007 abbiamo - nel Mondo - sia la possibilità che le cose si riprendano, sia che implodano. Dunque abbiamo un andamento binario, ciascuno con la propria oscillazione. Infine, abbiamo delle oscillazioni di violenza inusitata legate ad eventi che possono farci cambiare idea sulla direzione, come potrebbe essere la decisione di Bruxelles di ieri. Insomma, il mondo di oggi è molto più complicato da interpretare. Il grafico stilizzato rende bene l'idea.

il mondo di oggiil mondo di oggi